Film italiani con sottotitoli tedeschi

Ogni terzo giovedì del mese

2021 - 1° semestre

a-casa-tutti-bene-5
21.05.2020, 20:00
A casa tutti bene
Italia
2018
105 min
Gabriele Muccino
OmU

Attori:  Stefania Sandrelli, Carolina Crescentini, Stefano Accorsi, Gianmarco Tognazzi, Sandra Milo e altri

Nei film gli incontri di famiglia sono spesso caratterizzati da rapporti incrinati, ipocrisie e conflitti sopiti. Così pure nel film di Gabriele Muccino. Solo che lui inscena l’incontro della numerosa famiglia sull’isola di Ischia durante una mareggiata che non soltanto sconvolge i piani delle singole persone presenti, ma lascia grande spazio per caratterizzarle e sondare i loro rapporti reciproci. Si sviluppano vari racconti, paralleli, incrociati o collegati che vengono coreografati drammaticamente con grande maestria.

Alba (Stefania Sandrelli) e Pietro (Ivano Marescotti) vogliono festeggiare le loro nozze d’oro e invitano tutta la famiglia. Ma nella loro gioia per l’imminente evento hanno sottovalutato il temperamento dei loro familiari: c’è la moglie gelosa dell’ex marito, il marito che pensa solo all’amante parigina e non nota i tentativi di flirt di sua moglie, il genero timido che comincia a corteggiare la cugina e molti altri. Li accomunano amore e simpatia, gelosia e invidia, bramosie e sogni. E non manca neppure un tradimento. Un labirinto di passioni in un ambiente paradisiaco.

dicktatorship-048be72d8cb6rounded
18.06.2020, 20:00
Dicktatorship: Fallo e basta
Italia
2019
90 min
Gustav Hofer + Luca Ragazzi
OmU

Nel film compaiono Gustav Hofer e Luca Ragazzi con esperti dei vari settori.

Ci troviamo senza dubbio in un film di Gustav Hofer e Luca Ragazzi: uno sempre con il dito nella piaga del malato chiamato Italia e l’altro sempre in difesa della “Bella Italia”. Discutendo su come Trump, Erdogan e simili abbiano potuto raggiungere il potere nonostante il loro maschilismo, Gustav Hofer afferma che la risposta la si può trovare in un unico posto al mondo e cioè in Italia. Una valutazione che Luca Ragazzi accoglie con scetticismo.
Nel corso della disputa sul machismo i due riescono a ironizzare benignamente su situazioni, che in effetti dovrebbero far piangere, e trattano problemi veramente gravi con grande leggerezza facendo scoprire agli spettatori alcuni aspetti curiosi che rivelano impietosamente gli abissi del maschilismo.

In ITALY-LOVE IT OR LEAVE IT i due autori, con grande divertimento degli spettatori, avevano descritto con ilarità i disservizi e le disfunzioni in Italia. Nel loro nuovo film esaminano il legame tra sessualità e potere o come dicono loro, le tre “P”: pene, potere, politica.
In luoghi significativi o durante un normale giro in gondola i due riflettono mantenendo le loro posizioni il sistema fallocentrico globale prendendo ad esempio l’Italia che sembra abbia addirittura 887 denominazioni per il pene.
Durante il loro viaggio parlano con esperti di vari settori approfondendo con loro i problemi intavolati o cercando soluzioni per i temi controversi discussi.

Un documentario molto particolare per chi ama gli ammonimenti semiseri, per chi vuole scoprire nuovi aspetti di questioni apparentemente note e naturalmente per tutti quelli che ci tengono ai diritti delle donne.

Il film è stato proiettato in Germania al Nuremberg International Film Festival nella sezione Internationales Forum e ha preso parte a numerosi altri festival all’estero.

logomanzinlogoblackbox