Film italiani con sottotitoli tedeschi

Ogni terzo giovedì del mese

2018 - II semestre



20.09.2018, 20:00

ACAB - ALL COPS ARE BASTARDS

Italia/Francia 2012, Durata: 110 min, Regia: Stefano Sollima – OmU
Attori: Pierfrancesco Favino, Filippo Nigro, Marco Giallini, Eugenio Mastrandrea e altri

Come si sente un poliziotto che deve mantenere l'ordine quando si trova di fronte ad un'orda di skinhead scalmanati, ultrà di sinistra infervorati o tifosi alcolizzati che scandiscono "All Cops are Bastards" (tutti i poliziotti sono dei bastardi)? Sa che dipende dall'aiuto dei colleghi con o quali nasce una solidarietà, che talvolta non si ferma all'ambiente di lavoro, ma può sconfinare fino a diventare incontrollabile.

Cobra, Nero e Mazinga fanno parte di un'unità speciale che interviene a nome dello Stato in caso di violenza di massa di qualsiasi tipo. E non vanno per il sottile tanto che il manganello di tanto in tanto lascia il suo segno anche su persone casualmente coinvolte. Questo mondo guidato dall'odio, dalla violenza a cui risponde la violenza invade anche la vita privata. D'altra parte è compensato da una profonda comprensione e fiducia reciproca, un mondo a sé con una propria dinamicità che si difende accanitamente contro i superiori e gli estranei. In questo ambiente capita una giovane recluta che mette alla prova le strutture ormai radicate.
Stefano Sollima, figlio di Sergio Sollima, il noto regista di italowestern e gialli, fa vivere da vicino il formarsi non solo di violenza e controviolenza, odio cieco o provocato, ma anche di solidarietà e amicizia avvalendosi degli elementi di un linguaggio visivo che ha trovato una sua prima maturazione alcuni anni più tardi in SUBURRA.
18.10.2018, 20:00

FIGLIA MIA

Italia/Germania/Svizzera 2018, Durata: 100 min, Regia: Laura Bispuri - OmU
Attori: Valeria Golino, Alba Rohrwacher, Sara Casu e altri

Due madri attorniano una bambina, la madre naturale e quella che l'ha cresciuta con tanto amore. Un'amicizia tra due donne che deve affrontare una crisi essenziale. Una ragazzina di 10 anni che impara ad emanciparsi dal mondo degli adulti e ad assumersi le proprie responsabilità. Questi filoni narrativi si intrecciano in una storia emozionale.

Tina è sua madre, perlomeno è quanto crede Vittoria. Madre e figlia aiutano Angelica, una donna piuttosto caotica, che vive precariamente e ama soprattutto le feste. Quando lo spettro della bancarotta minaccia di espropriarla del tutto, Angelica vuole congedarsi da Vittoria, che in verità è la sua figlia naturale. Con l'approvazione di Tina, la vera madre passa così sempre più tempo con la ragazza, che girovagando con Angelica, piano piano capisce qual è la verità. La catastrofe si verifica quanto un creditore vuole appropriarsi con violenza del cavallo di Angelica, mentre Vittoria, superando ogni paura, entra nel buco del terreno selvaggio in cui Angelica presume di trovare un tesoro. Però da ogni catastrofe nasce qualcosa di nuovo e il film termina lasciandoci sperare il meglio.
15.11.2018, 20:00

SE DIO VUOLE

Italia 2015, Durata: 87 min, Regia: Eduardo Maria Falcone - OmU
Attori: Marco Giallini, Alessandro Gassman, Laura Morante e altri

"Sarà forse frocio?" Nonostante la sua arroganza e vanità Tommaso si accorge che suo figlio si comporta in modo strano. Non sarebbe un problema, perché, anche se malvolentieri, il padre si mostra tollerante. Ma quando il figlio proclama che vuole farsi prete, tutta la sua comprensione svanisce.

Il cardiochirurgo Tommaso si crogiola nella fama di cui gode grazie ai suoi successi. Si ritiene liberale, anche se trascura moglie e figlia e ha occhi soltanto per il suo primogenito che studia medicina e dovrebbe poi prendere il suo posto. Però quando il figlio si sente chiamato da Dio, e si avvia al sacerdozio, tutta la sua tolleranza e liberalità spariscono. Si mette in contatto con un prete eccentrico, Don Pietro, e accusandolo di essere il responsabile della trasformazione del figlio, cerca di "smascherarlo" come ciarlatano. Quest'ultimo però riesce a rovesciare le parti e Tommaso si ritrova nel ruolo dell'aiutante. E più cerca di ribellare, più gli sfugge dalle mani la vita che ha condotto fino a quel momento. Una commedia ironica su presunzione, incertezza e affermazione di sé stessi. Per questo film Edoardo Falcone ha ricevuto in Italia il David di Donatello come migliore regista debuttante.
18.12.2018, 20:00

GINGER E FRED

Italia 1986, Durata: 125 min, Regia: Federico Fellini - OmU
Attori: Marcello Mastroianni, Giulietta Masina, Franco Fabrizi e altri

Chi si aspetta un film con Fred Astaire e Ginger Rogers, sarà deluso. Anche se i protagonisti (Giulietta Masina nel ruolo di Amelia Bonetti e Marcello Mastroianni in quello di Pippo Botticella), imitano la famosa coppia di ballerini di tap tap, il film racconta la storia di un assurdo show televisivo in cui non è chiaro chi dovrebbero impersonare i due. Con questo film Fellini ha ripreso uno dei suo temi preferiti: la TV che rende ridicoli ad altro livello.

Negli anni '80 (in cui è stato girato il film) è passata da tempo l'epoca in cui Pippo e Amelia, in coppia, con il loro spettacolo di tip tap nello stile di Fred Astair e Ginger Rogers avevano più o meno successo. Da quando si sono separati negli anni '50 non si sono più né visti, né hanno più lavorato assieme. Un invito ad uno show televisivo li riporta insieme e insieme aspettano di vedere quale ruolo dovrebbero assumere in tale produzione. Nel frattempo davanti ai loro occhi passa il mondo della televisione in forma di personaggi strambi che dovrebbero partecipare come ospiti allo show, e che fanno capire ben presto ai due che anche loro dovrebbero far parte di un freak show. Amelia, accecata dalla sua ambizione artistica, vuole rimanere, mentre Pippo fin dall'inizio si distanzia: lo fa solo per i soldi. La prova generale in una sala fuori uso fa temere il peggio per lo spettacolo. E poi arriva il "grande momento".